CLUB ALPINO ITALIANO - SEZIONE DI GUBBIO

BACHECA

Sono disponibili in sede le magliette con lo stemma della Sezione (polo) e quelle celebrative dei 30 anni al prezzo di € 10,00.

Sono altresì disponibili la borraccia in alluminio della capacità di 0,78 litri con lo stemma CAI della Sezione al prezzo di € 7.50 e il telo termico al prezzo di € 2,50.


7 AGOSTO 2002
ISOLA FOSSARA - FONTE AVELLANA

Lasceremo le auto ad Isola Fossara (460 m.) e ci avvieremo alla volta dell’Abbazia di Sitria per sentiero ( chi vuole può portare le macchine fino all’abbazia) da  qui per il sentiero 249 in modesta salita arriveremo al valico per Fonte Avellana e poi ci dirigeremo fino ai Prati di Nocria ( 860 m.) per poi scendere ad una sella dove convergono il Sentiero Italia e quello che viene dalla Maestà Confibio, volteremo a destra per scendere al Fiume Cesano e poi risalire all’Eremo di Fonte Avellana dove dovremo arrivare verso le 11,30-12,00-. Breve sosta con pranzo al sacco per poi ritornare sui nostri passi fino alla predetta sella e scendere alla Maestà Confibio e da qui all’Abbazia di Sitria e successivamente ad Isola Fossara  intorno alle 16,00.

Per info e prenotazioni: Bernardino Fanucci tel. 333 1023788 – 389 4235915 Giulio Fiorucci tel. 349 2742260

Scarica la locandina


10-11 SETTEMBRE
MONTI SIBILLINI

Giornata dei Parchi: Sibillini – Monte Priora dal Rifugio del Fargno passando per Pizzo Berro e Pizzo Tre Vescovi

Sabato 10: raggiunta Pintura di Bolognola, da dove inizierà la nostra escursione, saliremo a piedi al rifugio del Fargno, dove alloggeremo per la notte e aspetteremo il tramonto ammirando il panorama circostante. Cena con prodotti tipici locali. (2 portate). Domenica 11: sveglia di buonora, colazione e partenza escursione. Si farà una delle escursioni più conosciute e apprezzate dei Sibillini, con immensi panorami sulle Marche e sui luoghi più selvaggi come Val di Panico, Valle Lunga, Passo Cattivo, Monte Bove, Valli dell'Ambro e del Tenna che ci porterà a salire tre degli over 2000 m. delle Marche. La partenza a piedi è dal rifugio del Fargno a quota 1.820 m, per raggiungere dapprima il pizzo Berro (2.260 m) e successivamente la Priora (2.332 m). Rientrando, per il gran finale, salita al Pizzo Tre Vescovi (2.092 m) per poi ridiscendere al Rifugio del Fargno per una birra ristoratrice prima di tornare a Pintura di Bolognola dove finirà l'escursione; rientro a Gubbio in serata.

Partecipanti massimo 16 persone, minimo 10.
Quota di partecipazione: Euro 40,00 comprende cena del primo giorno, pernotto, colazione. A disposizione eventuale biancheria al costo di Euro 5,00 (lenzuola, asciugamano)
Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 01/07/2022 e saranno valide dietro versamento della caparra di Euro 25,00.

Per info e prenotazioni: A.E. Rori Formica Tel. 3388494185 – A.E. Marcello Migliarini 3333236333

Scarica la locandina


MANUTENZIONE SENTIERI

I soci CAI sono consapevoli dell'importanza che rivestono i sentieri per godere delle bellezze del territorio.
Nel periodo invernale che e' alle porte la Sezione sara' impegnata nella manutenzione dei tracciati e della segnaletica.
Tali operazioni rientrano nelle finalità del sodalizio e sono state recentemente approvate dal Consiglio della Sezione norme che ne regolano lo svolgimento e fanno si che siano coperte da assicurazione.
Per poter operare come manutentori va presentata un'autodichiarazione ed essere autorizzati dal Presidente che rilascerà un tesserino apposito.
Successivamente sarà necessario comunicare preventivamente la data degli interventi per essere coperti da assicurazione.
Recentemente la Sezione ha acquistato alcuni attrezzi e materiali di consumo per facilitare l'opera dei volontari.
I soci che vogliono collaborare sono invitati a contattare la presidente (3333834112) o Luigino (3385812561) e a presentare il seguente modulo compilato. Siamo certi che darete tutti il vostro contributo.


POLIZZA INFORTUNI

Importanti novità per quanto riguarda la polizza infortuni per i Soci che vogliono svolgere altre attività non previste nel programma sezionale.
A partire dal 1° marzo 2015, sarà possibile per tutti i Soci del Club Alpino Italiano in regola con il tesseramento attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, sci-alpinismo, etc.).
La polizza che coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio senza limiti di difficoltà e di territorio avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno; per l’anno in corso la polizza coprirà il periodo dal 1° marzo al 31 dicembre. Due saranno le combinazioni attivabili.

Tutti i particolari sulla circolare n. 2/2015 della sede centrale.
E' in linea anche il manuale d'uso delle coperture assicurative.


su